Sicurezza, Gabrielli taglia commissariati “Eccessiva concentrazione nel Centro”

Sicurezza Roma, Gabrielli taglia i commissariati del Centro: “Sono troppi”

.cnt-body iframe {width: 100%;}
#instagram-embed iframe {width:600px; height:115vh;display:block;}<!–

–>

.Resp_-_top_contenuto_- { width: 280px; height: 90px;}
@media(min-width: 800px) { .Resp_-_top_contenuto_- { width: 420px; height:80px;} }

<!– –>

Sicurezza a Roma, il capo della polizia Fabio Gabrielli inaugura la nuova sezione Volanti della Capitale e annuncia di voler tagliare i commissariati del Centro per spostarli nelle periferie perché bisogna “portare i presidi dove la città si è andata sviluppando”. Lì dove il crimine serpeggia.

L’annuncio di Gabrielli è avvenuto durante l’inaugurazione martedì mattina del nuovo polo Volanti di Roma di via Alvari. Il nuovo presidio, che si aggiunge alla storica sezione volanti di via Guido Reni, sarà il punto partenza delle pantere nella zona Sud Est della Capitale e si inserisce in un progetto più ampio di rimodulazione dell’intero sistema di controllo del territorio e nell’adozione di più efficaci modelli operativi per elevare gli standard di sicurezza.

“La rivisitazione dei presidi, a cui il prefetto sta lavorando – ha detto Franco Gabrielli – sarà un altro passo importante di valorizzazione delle periferie, di aderenza alla geografia amministrativa della città. L’idea è quella di far collimare le strutture di polizia con i municipi perché parliamo sempre di più di sicurezza integrata e partecipata. È un progetto, un programma, che presuppone l’individuazione di strutture e bisogna far collimare le aspettative con le risorse. Quello di oggi è solo il primo passo”. Secondo il capo della Polizia bisogna “portare i presidi dove la città si è andata sviluppando” perché “una eccessiva concentrazione nella parte centrale non è più rispondete alle necessità di Roma”. “Ci si dimentica troppo spesso che Roma è una città unica – ha aggiunto Gabrielli – Il territorio del commissariato Esposizione è più grande del comune di Milano. A Roma, il rapporto agenti-cittadini, passa da 1 agente ogni 190 persone in I Municipio, a 1 agente ogni 2500 persone nel VI Municipio”.

Nonostante sia stato inaugurato oggi il nuovo secondo polo Volanti, il capo della polizia pensa già alla costruzione di una terza sezione: “C’è l’idea di creare fra qualche mese il terzo polo delle Volanti, per garantire un’immediata presenza delle nostre pattuglie sul territorio. Far uscire tutte le volanti da un unico punto di Roma comportava oltre un’ora di viaggio per arrivare sugli obiettivi”.

Infine l’annuncio dell’arrivo di nuovi vice ispettori: “Stanno per arrivare a Roma – conclude Gabrielli – 148 nuovi vice ispettori che hanno giurato in questi giorni e usciranno a dicembre dal corso. Andranno a innervare le strutture di intervento e i commissariati. È una bella immissione di energie e di forze fresche di cui la Capitale ha particolarmente bisogno”.

<!– –>Leggi l’articolo originale – http://www.affaritaliani.it/roma/sicurezza-roma-gabrielli-taglia-i-commissariati-del-centro-sono-troppi-640778.html?ref=ig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi