Animali chiusi in gabbia, Bozzetto sta con Animal Equality: la nuova vignetta

Animali chiusi in gabbia, Bozzetto sta con Animal Equality: la nuova vignetta

.cnt-body iframe {width: 100%;}

.Resp_-_top_contenuto_- { width: 280px; height: 90px;}
@media(min-width: 800px) { .Resp_-_top_contenuto_- { width: 420px; height:80px;} }
<!– –>

In collaborazione e in esclusiva per Animal Equality, Bruno Bozzetto ha realizzato una nuova vignetta, schierandosi apertamente contro il trattamento riservato agli animali rinchiusi in gabbia.

 

In Europa sono più di 300 milioni gli animali che vivono tutta la loro vita in gabbie minuscole. Per questo, Bruno Bozzetto ha deciso di unirsi ad Animal Equality producendo una vignetta che racconta la sofferenza delle gabbie, spingendo il lettore a immedesimarsi con gli animali che sono costretti a passare una vita intera chiusi in spazi minuscoli, senza alcuna possibilità di muoversi. 

“L’indifferenza e la crudeltà degli uomini verso poveri animali indifesi che chiedono solo di vivere mi fanno letteralmente star male. Disegnare qualcosa in loro favore mi aiuta a sopportare questo dolore e mi fa sperare che, stimolando la gente a riflettere su questo tema, alla lunga si possa ottenere qualche risultato. Me lo auguro con tutto il cuore”, dichiara Bruno Bozzetto. 

bruno bozzetto intera
 

<!– –>Leggi l’articolo originale – http://www.affaritaliani.it/roma/animali-chiusi-in-gabbia-bozzetto-sta-con-animal-equality-la-nuova-vignetta-624712.html?ref=ig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi