Crisi di Governo, Conte non molla Resta in politica, sta scritto nelle carte

Crisi di Governo, Giuseppe Conte prepara la rivincita. Non lascia la politica

.cnt-body iframe {width: 100%;}

.Resp_-_top_contenuto_- { width: 280px; height: 90px;}
@media(min-width: 800px) { .Resp_-_top_contenuto_- { width: 420px; height:80px;} }
<!– –>

di Beatrice 241 *

Giuseppe Conte, afferma che non si lascia sedurre né dalle predizioni delle carte né da quelle astrologiche ma non credo che se ne avrà a male se noi giriamo le napoletane per vedere, dopo la crisi di Governo provocata dalla mossa a sorpresa di Matteo Salvini, cosa gli riserva il futuro.

Le mie napoletane parlano di sfide nuove, e se Salvini ha calato il suo asso proprio nel giorno del genetliaco di Conte, il Premier ha ancora tutte le sue carte da giocare – e le giocherà con la determinazione di chi è consapevole che quando il gioco si fa duro solo i duri restano a giocare – o meglio con la certezza che i risultati, come insegna la favola di Esopo, si valutano al traguardo ed è lì che la tartaruga dimostrò che si può vincere anche la sfida con una lepre.

Ora Giuseppe Conte è arrabbiato e deluso, ma da leoncino qual è (8 agosto 1964) questa per lui è la condizione migliore per trovare ottime soluzioni. Si contraddistingue per la sua razionalità e per le capacità strategiche. Ogni disputa la vive come una sorta di partita a scacchi: cerca di fiutare le mosse dell’avversario per poi costringerlo alla resa. E il grido della sua battaglia ora sarà: “Basta essere pazienti, è tempo di mostrare i denti”.

Nella stesa di carte ciò che emerge con maggior chiarezza sono i cambiamenti, ma cambiamenti che andranno a consolidare posizioni già conquistate nell’ambito professionale. Per essere più chiari Conte non tornerà a sedersi sulle cattedre accademiche, ma combatterà, con un affilato fioretto, per ritagliarsi un posto nuovo in politica. E se Salvini sarà vincente, Conte non perderà il potere e solo Di Maio scomparirà.

Allora, quello a cui assisteremo, è lo spettacolo di un Giuseppe Conte che con determinazione supererà le sue “Colonne d’Ercole” per svelarsi, in una veste totalmente nuova ai nostri occhi.

Per Giuseppe Conte, l’asso di bastoni annuncia poi scelte radicali che lo renderanno vincente e Salvini, nella sua mission per diventare premier, non dovrà vedersela con i personaggi politici dei Cinque Stelle, che nel tempo ha abilmente svuotato, ma dovrà duellare proprio con Conte e con quel suo modo di combattere con trovate sorprendenti, simili a quella del cavallo di Troia.

Le mie napoletane, suggeriscono al Premier, di prendersi qualche giorno per metabolizzare il momento di difficoltà che sta vivendo, allontanando proposte e lusinghe che bussano incessantemente alla sua porta. Deve trovare la forza di rialzarsi da solo e farsi valere ancor prima di valutare la possibilità di scendere a patti con qualcuno.

Le carte suggeriscono molta attenzione e di affrontare questo nuovo cammino senza dare nulla per scontato. Ci si può fidare solo di sé stessi e solo così si arriverà a cogliere le splendide occasioni di successo che stanno arrivando. Se il lavoro verrà affrontato con impegno, i giorni a venire saranno vincenti tanto che la sequenza finale della stesa lascia intravedere chiaramente, per Conte, la possibilità di essere il protagonista attivo in uno scenario totalmente nuovo.

*Beatrice 241 è una donna fervente cattolica, appassionata di lettura delle carte – Beatrice 241 su FB

Mara Carfagna ha l’asso nella manica per tornare “regina” di Forza Italia

<!– –>Leggi l’articolo originale – http://www.affaritaliani.it/roma/crisi-di-governo-giuseppe-conte-prepara-la-rivincita-non-lascia-la-politica-620652.html?ref=ig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi