Bancarotta pulizie: ville e case da 6 mln di euro confiscate agli eredi Addari

Bancarotta pulizie: ville e case da 6 mln di euro confiscate agli eredi Addari

.cnt-body iframe {width: 100%;}

.Resp_-_top_contenuto_- { width: 280px; height: 90px;}
@media(min-width: 800px) { .Resp_-_top_contenuto_- { width: 420px; height:80px;} }
<!– –>

Dieci lussuosi appartamenti (nove nel quartiere Eur e uno ad Anzio), un’autovettura, due moto e disponibilità liquide. Valgono oltre 6 milioni di euro i beni confiscati dai finanzieri del Comando provinciale di Roma agli imprenditori Enzo Addari (morto nel gennaio di quest’anno a 73 anni), il figlio Manuel (51 anni), la ex moglie Edi Gay (73 anni) e Michel Jean Dominique Orts (56 anni).

L’operazione rappresenta l’epilogo di meticolosi accertamenti patrimoniali, svolti dal Gruppo tutela mercato capitali del Nucleo di polizia economico-finanziaria e coordinati dalla procura di Roma, nell’ambito di indagini scaturite dal fallimento di una serie di società operanti nel settore delle pulizie. Gli investigatori erano riusciti a smascherare “un collaudato sistema illecito posto in essere da un’associazione per delinquere che ha commesso plurimi fatti di bancarotta in danno di 6 imprese, intestate a compiacenti ‘teste di legno’ e aventi circa 3.500 dipendenti su tutto il territorio nazionale”.

Per tali reati, nel 2010, Edi Gay, il figlio Manuel e Orrs erano stati arrestati dalle Fiamme gialle. I profitti ricavati dalla distrazione delle risorse economiche delle società fallite sono stati impiegati per “investimenti immobiliari realizzati attraverso un’ulteriore società riconducibile ai due coniugi”. Il valore dei beni confiscati oggi risulta “del tutto sproporzionato rispetto ai redditi dichiarati, modesti o addirittura nulli”.

<!– –>Leggi l’articolo originale – http://www.affaritaliani.it/roma/bancarotta-pulizie-ville-case-da-6-mln-di-euro-confiscate-agli-eredi-addari-619005.html?ref=ig

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Chiudi